Domande frequenti

In questa sessione andremo a rispondere alla domande che ci vengono sottoposte dai nostri clienti

D: Quando nasce il Temporary Management?
R: Come nasce questo servizio? Dalla constatazione, fatta alla fine degli anni 80 da pochi operatori, che alcune situazioni aziendali non possono essere risolte con i classici strumenti consulenziali, che i manager interni all’azienda non sempre sono adeguati per affrontare specifici problemi gestionali e che, allo stesso tempo, ci sono risorse manageriali disponibili sul mercato. E dall’intuizione imprenditoriale di questi operatori che un mercato potenziale c’è.


D: A chi serve il Temporary Management?
R: Le piccole imprese sono le destinatarie del nuovo servizio perché  le meno dotate managerialmente: quindi, in situazioni di difficoltà o di esigenze di crescita manageriale, non hanno al proprio interno le risorse necessarie. Per questi motivi sono le destinatarie naturali di un servizio nuovo come il temporary management.


D: Quali sono i vantaggi gestionali del Temporary Management?
R:  Vediamoli insieme:

  • Inserimento di una figura, con una vasta esperienza aziendale, anche in settori e contesti differenti tra loro

  • Molto focalizzato sul progetto che gli viene assegnato

  • Viene inserito nell'organigramma aziendale, facendo «squadra» con i manager presenti e con la proprietà
  • Rinnova la cultura aziendale, portando benefici che rimangono nel lungo periodo in azienda


D: Quali sono i vantaggi ecomonici del Temporary Management?
R:  Vediamoli insieme:

  • Ha un costo che si ammortizza nel breve periodo rispetto ad un contratto a tempo indeterminato

  • Una grossa parte del compenso è variabilizzato, in base ai risultati raggiunti

  • Il progetto di base può essere ridefinito con la proprietà in corso d'opera senza aggravio di costi per l'impresa

 

Lo scenario nel quale operano oggi le aziende richiede interventi accelerati e di massima flessibilità
Il manager è quella figura  professionale che si fa carico della gestione aziendale, affiancando l'imprenditore e sollevandolo dal peso dell'operatività. Si capisce bene che, dato il valore professionale di questa figura, ne deriva una difficile reperibilità oltre che un costo fisso notevole per la sua assunzione. Sovente l’esecuzione di un nuovo progetto non trova disponibili all’interno delle aziende risorse e capacità adeguate per la realizzazione del progetto stesso.
Accade che molti progetti  non siano realizzabili per la carenza di risorse “giuste” a cui affidare la gestione, con possibile pregiudizio di interessanti sviluppi aziendali.
Il Temporary Management consente di abbattere queste barriere, in quanto permette di "affittare" un manager per lo sviluppo di singoli progetti, quindi per un arco di tempo limitato.